SACI Blog

Alumni & Exhibitions

"Evanesce: Portraits of Female Allure," Lecture and Photography Exhibition by Peter Schoenborn, May 21 in the SACI Gallery

Photos by Michaela Mau

Peter Schoenborn, Beholding Beauty

Photos by Michaela Mau

Peter Schoenborn, India - Beholding Beauty, 2004

Photos by Michaela Mau

Peter Schoenborn, Ethiopia - Beholding Beauty, 2005

Photos by Michaela Mau

"Evanesce: Portraits of Female Allure," lecture and photography exhibition by Peter Schoenborn, May 21st in the SACI Gallery

SACI Clayton Hubbs Lecture Hall (Via Sant'Antonino 11)
LECTURE: Tuesday, May 21, 6:00pm

SACI Gallery
OPENING RECEPTION: Tuesday, May 21, 7:30pm
ON VIEW: May 21 - June 16, 2019

Peter Schoenborn’s body of work spans continents, vanishing cultures, and the archaic traditions of health, wellbeing, and beauty. His subjects are the keepers of knowledge—indigenous women who inhabit ancient crossroads and represent unique visions of life itself. As mothers, daughters and sisters, they are the true representatives of Mother Earth with all of her nurturing and fertile powers. Having traveled extensively for decades to regions home to fascinating beauty rites that have survived for thousands of years, and as one of the privileged few to have been granted unprecedented access to closely guarded ceremonies, Peter Schoenborn has produced a series of striking and colorful photographic portraits that transcend language and cultural and national barriers.

Moving beyond previous ethnographic projects that very often present a fictionalized and damaging representation of indigenous cultures, Peter Schoenborn’s dynamic images are born from a deeply respectful relationship with these peoples and express his long-held commitment to representing these women in their authentic environments while also paying homage to their intellectual wealth and remarkable wisdom.

Celebrating humanity’s greatest legacy—diversity, ‘Evanesce: Portraits of Female Allure’ also aims to preserve the life-sustaining traditions, plants and the sacred rituals of cosmetics and adornment that are being lost and forgotten. With the onslaught of an increasingly homogenised world, ancient traditions and other fascinating codes of communication used by indigenous cultures around the globe are fast fading away as is the authentic appreciation of female beauty. The project presented in the SACI Gallery is a part of "Beholding Beauty" book series.

Before the opening Tuesday, May 21 at 6:00pm, Peter Schoenborn will hold a lecture in the SACI Clayton Hubbs Lecture Hall about this experience and his life's work, presenting in particular his project AMONBÊ - Revisiting Ancestral Wisdom and the Origind of Kosmêtikê Technê. Founded in 2007, Amonbê is a non-profit organization dedicated to the study and preservation of ancient wisdom in beauty care and well-being, the sustainable use of medicinal and aromatic plants and the advancement of women in rural areas in a sustainable manner. It is an attempt to revive ancestral wisdom—humanity’s shared heritage—and to restore the connection between humans and nature, for all future generations. Peter’s studies and travels for the past twenty years led to the establishment of Amonbê and its three vital programs; Beholding Beauty, Kanon Kosmetica and the Global Garden initiative.

The Beholding Beauty book series encompasses all corners of the globe, collecting stories, indigenous cosmetic practices and plant-derived recipes from women—the keepers of this sacred knowhow—living at the world’s most ancient crossroads. The Kanon Kosmetica is an encyclopaedic inventory of plants, listing their active ingredients, origins, uses as well as their applications in health care and cosmetics recipes. The rediscovery of these long forgotten medicinal and aromatic plants, and their fascinating potential in both beauty and health care led to the development of The Global Garden initiative, which aims to revive, establish, secure and introduce these MAPs to the global markets with an enhanced consumer interest and demand.

In collaboration with Amonbê.
 


(Italian)

Il lavoro di Peter Schoenborn si estende su continenti, culture in via di estinzione e tradizioni arcaiche di salute, benessere e bellezza. I suoi soggetti sono i custodi della conoscenza - donne indigene che abitano antichi crocevia e rappresentano visioni uniche della vita stessa. Come madri, figlie e sorelle, esse sono le vere rappresentanti della Madre Terra con tutti i suoi poteri nutritivi e fertili. Avendo viaggiato estesamente per decenni in regioni abitate da affascinanti riti di bellezza sopravvissuti per migliaia di anni e come uno dei pochi privilegiati a cui è stato concesso un accesso senza precedenti a cerimonie strettamente sorvegliate, Peter Schoenborn ha prodotto una serie di impressionanti e colorati ritratti fotografici che trascendono i linguaggi e le barriere culturali e nazionali.

Superando i format dei progetti etnografici che spesso presentano una rappresentazione romanzata e dannosa delle culture indigene, le immagini dinamiche di Peter Schoenborn nascono da un rapporto profondamente rispettoso con questi popoli ed esprimono il suo impegno a lungo termine nel rappresentare queste donne nei loro ambienti autentici rendendo nel contempo omaggio alla loro ricchezza intellettuale e notevole saggezza. Celebrando la più grande eredità dell'umanità, "Evanesce: Portraits of Female Allure" mira anche a preservare tradizioni, piante e rituali sacri di cosmetici e ornamenti che si stanno perdendo e dimenticando. Con l'avvanzare di un mondo sempre più omologato, le antiche tradizioni e altri affascinanti codici di comunicazione utilizzati dalle culture indigene in tutto il mondo stanno svanendo rapidamente così come l'autentico apprezzamento della bellezza femminile.

Il progetto presentato nella Galleria SACI fa parte della serie di libri "Beholding Beauty".

Prima dell'inaugurazione, martedì 21 maggio alle 18:00, Peter Schoenborn terrà una conferenza nella SACI Clayton Hubbs Lecture Hall su questa esperienza e sul lavoro della vita, presentando in particolare il suo progetto AMONBÊ - Revisiting Ancestral Wisdom e l'origine di Kosmêtikê Technê. Fondata nel 2007, Amonbê è un'organizzazione senza scopo di lucro dedicata allo studio e alla conservazione dell'antica saggezza nel campo della bellezza e del benessere, all'uso sostenibile di piante medicinali e aromatiche e al progresso delle donne nelle zone rurali in modo sostenibile. È un tentativo di rianimare la saggezza ancestrale - l'eredità condivisa dell'umanità - e di ripristinare la connessione tra l'uomo e la natura, per tutte le generazioni future.

Gli studi e i viaggi di Peter negli ultimi vent'anni hanno portato alla creazione di Amonbê e dei suoi tre programmi vitali; Beholding Beauty, Kanon Kosmetica e l'iniziativa Global Garden.

La serie di libri Beholding Beauty comprende tutti gli angoli del globo, raccoglie storie, pratiche cosmetiche indigene e ricette di origine vegetale di donne - le custodi di questo sacro know-how - che vivono all'incrocio più antico del mondo. Kanon Kosmetica è un inventario enciclopedico di piante, che elenca i loro principi attivi, le loro origini, i loro usi e le loro applicazioni nelle ricette sanitarie e cosmetiche. La riscoperta di queste piante medicinali e aromatiche da tempo dimenticate e il loro affascinante potenziale sia per la bellezza che per la salute, hanno portato allo sviluppo dell'iniziativa The Global Garden, che mira a far rivivere, stabilire, assicurare e introdurre queste piante nei mercati globali con un rafforzamento dell’interesse e della domanda dei consumatori.

In collaborazione con Amonbê.


Share
this page