Elio Fiorucci

From 01-22-2010 To 02-12-2010



 Watch the interview video

Comunicato Stampa

EXHIBITION CURATED BY: DR. LAURA VILLANI, ARCH.
Photographs by Oliviero Toscani

The project, created specifically for Studio Art Centers International (SACI) by Laura Villani, presents ELIO FIORUCCI as the subject of an exhibition which aims, while celebrating the artist, to outline his extraordinary role as inventor of fashion jeans, and to highlight his synergies and connections with many protagonists of fashion, photography, advertising and design. The exhibition, Elio Fiorucci – Fashion Jeans Inventor “Histoire”, presents the most important landmarks in Fiorucci’s revolutionary transformation process of jeans from work clothes into one of the most loved items of clothing ever, presented in the famous photographs by Oliviero Toscani.

Elio Fiorucci, after introducing Italy to miniskirts, found a way of selling America to Americans. In 1972, availing himself of Valentino’s model-maker Mario Morelli, he decided to modify jeans which were, at the time, primarily worn only in the workplace. By washing, softening and fading the denim, he created an item of clothing modeled for the first time upon the body – fashion jeans. 1,200,000 Fiorucci jeans were sold, transforming the trousers into an item to be worn at all times and in every occasion, one that was even capable of substituting fancy clothing if combined with the right accessories.

Yet after transforming jeans into a cult object, Fiorucci wanted to make them even more adherent; thus when Du Pont launched Lycra he had the idea to mix it with the denim to make the item even more seductive, and therefore invented the first fashion stretch jeans. In 1985 Elio Fiorucci, by then the officially recognized King of Jeans, signed the Italian licensing deal with historical USA jeans brand Wrangler. In 1984 he collaborated with Vivienne Westwood on the creation of a new jeans model. In 1987, alongside Jean-Paul Gaultier, he produced the Jean-Paul Gaultier Junior Collection, destined to become hugely successful on a global scale. In 2004 Elio Fiorucci launched a jeans collection called Ergonomicsexyjeans, designed to perfectly adhere to women’s bodies, revealing their beauty.

The history of fashion jeans contributed to the construction of the Made in Italy myth, just as Fiorucci’s professional career did – from the introduction of miniskirts to lamè bikinis, from fashion stretch jeans to his famous T-shirts, or the wise dwarf of Love Therapy. Fiorucci’s professional itinerary is entwined with diverse dimensions of creativity and with some of the most celebrated art-world personalities of the last forty years.

The exhibition presents important landmarks of the history of jeans and of Elio Fiorucci’s own story, portrayed by the extraordinary historic photographs taken by Oliviero Toscani ay Sterpaia, Toscani’s ranch – superb equine specimens and women with cow-girl hats and big boots wearing sexy jeans (as the collection’s name, Ergonomicsexyjeans, states), plus emotions, joy, and open spaces in perfect Fiorucci style.

The opening if the exhibition will be preceded by an interview with ELIO FIORUCCI by Laura Villani. Representing a great Italian genius of international fame, the exhibition will prove to be an important event.

 

ESPOSIZIONE A CURA DI: LAURA VILLANI
Fotografie di Oliviero Toscani

Il progetto espositivo, ideato appositamente per Studio Art Centers International (SACI) da Laura Villani, vede ELIO FIORUCCI soggetto di una mostra che, nel voler celebrare ELIO FIORUCCI ne intende tratteggiare il ruolo straordinario di inventore del fashion jeans ponendo in evidenza le straordinarie sinergie e i collegamenti con alcuni protagonisti del mondo della moda, della fotografia, della pubblicità e del design.

La mostra Elio Fiorucci – Fashion Jeans Inventor “Histoire” si propone infatti di presentare anche attraverso i celebri scatti, realizzati per Elio Fiorucci da Oliviero Toscani, le più importanti tappe che hanno costituito i momenti rivoluzionari della trasformazione da parte di Fiorucci del jeans da un indumento di lavoro al capo di vestiario che tutto il mondo da decenni continua ad amare.

Elio Fiorucci dopo aver introdotto la minigonna in Italia, riesce a trovare il modo di rivendere l’America agli americani, infatti nel 1972 pensa di modificare il jeans, fino ad allora capo da lavoro, e, dopo aver lavato, ammorbidito e scolorito il denim, avvalendosi del modellista di Valentino Mario Morelli, crea per la prima volta un capo modellato sul corpo facendo nascere il primo fashion jeans. Il successo fu tale che vennero venduti 1.200.000 jeans Fiorucci, sdoganando il capo come un must da indossare sempre e comunque a prescindere da ora, età, censo, latitudine, perfetto anche al posto dell’abito da sera se con gli accessori giusti.

Ma dopo aver trasformato i jeans in oggetti di culto, Fiorucci vuole rendere i jeans ancora più aderenti e quando la Du Pont lancia la Lycra pensa di mischiarla al denim per rendere il jeans ancora più seducente e inventa il primo jeans fashion stretch. Nel 1985 Elio Fiorucci, sempre più consacrato Re del Jeans mondiale, firma la licenza italiana con la Wrangler, marchio storico del jeans made in USA. Nel 1984 collabora a una linea di jeans con Vivienne Westwood. Nel 1987 produce con Jean-Paul Gaultier la linea di jeans Jean-Paul Gaultier Junior, che ha un enorme successo in tutto il mondo. Nel 2004 Elio Fiorucci lancia una linea di jeans che chiama Ergonoimicsexyjeans, disegnati perché seguano ancor più la forma perfetta di una ragazza che vuole mostrare tutta la sua bellezza, il successo fa sì che tutti parlino di questa innovazione.

La storia del fashion jeans ha contribuito alla nascita di un mito del Made in Italy, un percorso professionale quello di Fiorucci nel mondo della moda, che va dall’introduzione della minigonna al bikini di lamè, dai jeans fashion stretch o Ergonomicsexy, alle sue famoseT- shirt o al nano buono e saggio della Love Therapy, un percorso professionale che si lega alle altre dimensioni della creatività ed ad alcuni dei più celebrati esponenti del panorama artistico internazionale degli ultimi quaranta anni.

In mostra alcune delle più importanti tappe della storia del jeans e della storia di Elio Fiorucci, attraverso alcune straordinarie immagini storiche e alle immagini di un fantastico servizio fotografico del grande Oliviero Toscani realizzato alla Sterpaia, il ranch di Toscani, con superbi esemplari equini, e splendide ragazze dai grandi cappelli e stivaloni texani da cow-girl, che indossano, jeans sexy come promette il nome di collezione (Ergonomicsexyjeans), sentimento, allegria e grandi praterie in perfetto stile Fiorucci

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta da una conferenza con ELIO FIORUCCI, intervistato da Laura Villani. Un grande testimonial nel mondo del genio italiano e un segno per sottolineare la rilevanza dell’evento e per delineare alcune indicazioni sul percorso espositivo della mostra.

Il progetto è stato depositato e tutti i diritti sono riservati agli autori.

 

SACI Gallery
Palazzo dei Cartelloni
Via Sant'Antonino, 11
50123 Firenze, Italy
T 055 289 948

Open Monday - Friday, 9am - 7pm
Saturday & Sunday 1pm-7pm

Admission is free
Email the SACI Gallery