TATIANA STADNICHENKO: Broken Windows

From 03-09-2017 To 04-08-2017

TATIANA STADNICHENKO: BROKEN WINDOWS

March 9 - April 8, 2017

Opening: Thursday, March 9 at 6pm

Italiano

Tatiana Stadnichenko is a Russian artist, recently graduated from the Bergen Academy of Art in Norway. Her work explores the physical and mental boundaries of public spaces through architectural details, stored in our collective memory. She examines how the moving images of urban places can act as abstract contemplations of spaces. She investigates how urban landscapes are shaping our identity, lifestyle, and behavior in the historical point of time when migration, nomadism, globalization, and the mix of nations are reaching a critical point.

In the video-installation Broken Windows, she combines architecture from the countries where she has lived over the last few years: Russia, Sweden, Norway, and Italy. The flow of images is overlapping, transforming and mixing the space, creating an architectural river, slow waterfalls of windows and doors, people’s places, and Tatiana's own personal spaces. Memory removes unnecessary details, creating accents at the most important moments of what constructs the mental map of locations.

For last two years Tatiana's projects have been screened in Sweden, Norway, Canada, USA, Russia, Finland, and Italy.

The sound was made in collaboration with Swedish sound-artist David Heikkinen by reading the frequency of images in a software program and transforming them into a wave audio-segment.

For more information about her work, see Tatiana's website.

Tatiana Stadnichenko è un’artista russa, che si è appena laureata alla Bergen Academy of Art in Norvegia. Il suo lavoro esplora i confini fisici e mentali degli spazi pubblici tramite dettagli architettonici, immagazzinati nella nostra memoria collettiva. Esamina come le immagini in movimento dei luoghi urbani possono comportarsi come contemplazione astratta degli spazi. Indaga su come i paesaggi urbani stiano modellando la nostra identità, il nostro stile di vita e atteggiamento nel momento storico in cui la migrazione, il nomadismo, la globalizzazione ed il miscuglio di nazioni sta raggiungendo un punto critico.

Nell’installazione video Broken Windows (Finestre Rotte), mette insieme l’architettura dei paesi in cui ha vissuto negli ultimi anni: Russia, Svezia, Norvegia ed Italia. Il fluire delle immagini è sovrapposto, trasforma e mescola gli spazi, creando un fiume architettonico, lente cascate di finestre e porte, i luoghi della gente, e gli spazi personali di Tatiana. Il ricordo elimina inutili dettagli, mettendo in risalto i momenti più importanti di ciò che costruisce la mappa mentale delle posizioni.

Negli ultimi due anni, i progetti di Tatiana sono stati proiettati in Svezia, Norvegia, Canada, Stati Uniti, Russia, Finlandia e Italia.

L’audio è stato creato in collaborazione con il sound-artist svedese David Heikkinen leggendo la frequenza di immagini in un software e trasformandole in un audio-segmento onda.

 

JULES MAIDOFF GALLERY
Via Sant'Egidio, 14
50122 Firenze, Italy
T/F 055 240 910

Open Monday - Friday, 9am - 7pm
Saturday and Sunday, 1 - 7pm

Admission is free

Email the SACI Gallery